CHICCHI IN TAVOLA! ...IDEE PER INTRODURLI NELLA TUA DIETA "Prima parte"

Integrale sta per "integro". Il chicco di cereale, che sia intero, in fiocchi o macinato, deve mantenere le sue caratteristiche:

  • il germe interno, è ricco di vitamine, sali minerali, proteine ed è l’unica parte che contiene lipidi.
  • l'endosperma , la parte ricca di amido che serve alla pianta come riserva energetica
  • la crusca, contiene fibre vegetali, proteine, sali minerali e vitamine del gruppo B e vitamina E, è la parte più ricca di sostanze nutritive utili per l’organismo
Le farine raffinate e i chicchi brillati, come riso e orzo, sono ottenuti utilizzando solo l'endosperma.
L'eliminazione del germe, da una parte consente una conservazione più lunga dei chicchi e delle farine, ma comporta una grandissima perdita di nutrienti:

  • viene meno il 90% di vitamine del gruppo B
  • l'80% in meno di fibra
  • la metà di selenio e folati
  • quasi la totalità di elementi antiossidanti

I buoni motivi per sceglierli integrali:
  • sono alleati della linea "effetto sazietà" e "stimolo al metabolismo"
  • hanno proprietà anti-age, selenio e vitamina E, un duetto vincente per rallentare i processi di invecchiamento cellulare.
  • la fibra accellera il transito intestinale, combattono la stipsi
  • rinforzano il sistema immunitario, zinco, aminoacidi solforati e prebiotici contenuti nell'avena e nel grano, contribuiscono a mantenere efficienti le difese dell'organismo. I betaglucani contenuti nell'orzo hanno un'azione immunostimolante
  • sono ricchi di vitamine del gruppo B, in particolare la B9 (acido folico), oltre a discrete quantià di ferro
  • rallentano il processo digestivo, grazie alla fibra contenuta e grazie alle proteine contenute nel germe, abbassano l'indice glicemico rendendolo meno dannoso.
  • e tanti altri in campo medico dove non mi compete la descrizione
Se non si è abituati a mangiare integrale, è meglio procedere con gradualità e con supervisione di un professionista, per dare tempo all'intestino di abituarsi ed evitare disagi che spesso demotivano come gonfiore addominale. Verrai supportato anche con piccoli suggerimenti per eliminare nel breve tempo la farina "00" che predomina sulle nostre tavole.

Alimenta la tua bellezza

Barbara Casalini

ALCUNE IDEE PER INSERIRLI NELLA TUA DIETA