CRONOBIOLOGIA Nobel per la Medicina 2017

  

Il premio Nobel per la Medicina quest’anno è stato assegnato a Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young “per le loro scoperte dei meccanismi molecolari che controllano i ritmi circadiani“.

Quest’anno l’accademia svedese ha scelto di valorizzare le ricerche sulla cronobiologia, una branca della biologia che studia i fenomeni periodici (ciclici) negli organismi viventi e il loro adattamento ai relativi ritmi solare e lunare. Questi ritmi prendono il nome di orologio circadiano, e nel corso dei decenni gli scienziati hanno chiarito sempre di più il loro ruolo nella salute del nostro organismo. Il nostro personale orologio circadiano infatti, anticipa e adatta la nostra fisiologia alle diverse fasi della giornata, aiutando a regolare il sonno, il comportamento alimentare, il rilascio degli ormoni, la pressione sanguigna e la temperatura corporea.

Jeffrey C. Hall (1945) e Michael Rosbash (1944) attualmente insegnano alla Brandeis University, nel Maine, mentre Michael W. Young (1949) è di stanza alla Rockefeller University.