PERCHE' CERCHIAMO "LO SNACK?" ...E' UNA BUONA ABITUDINE?

Molto spesso in consulenza leggendo e condividendo il diario alimentare che mi viene portato, trovo "lo snack", lo spezzafame, quel qualcosina di  poco che aiuta ad arrivare al pranzo o alla cena non affamati o per chiudere "il buco allo stomaco" di metà mattina o pomeriggio.

Il nostro organismo risponde a stimoli ben precisi, cio' che noi introduciamo attraverso il cibo, il nostro organismo organizza risposte chiare e precise,  non sempre ottimali per orientare il nostro corpo al benessere, anzi, spesso quello snack è tra i responsabili dell'accumulo di liquidi e grasso.

Lo snack per come viene composto può addirittura richiedere un processo digestivo completo, oppure creare dei picchi di zucchero nel sangue che nell'abitudine quotidiana creano nel tempo infiammazione, ritenzione e accumulo.

I centri cerebrali della sazietà, disturbati da zuccheri, edulcoranti, grassi fritti o alterati,  additivi e conservanti ci inducono a ricercare nuovo cibo.

Al contrario se i nostri centri cerebrali della sazietà, non sono disturbati e mi ripeto,  da  zuccheri, edulcoranti, grassi fritti o alterati, additivi e conservanti, chiamati con un nome che un po' di terrore lo incute, "interferenti endocrini",  fermano la fame al momento opportuno, prevenendo iperalimentazione, accumulo,  ritenzione e infiammazione. 

E allora lo spuntino si può fare?.... come lo devo fare!....non resisto tra un pasto e l'altro...a volte ho fame, altre volte è solo "voglia di non so che" oppure solo voglia di sgranocchiare....

Noi attraverso il cibo, possiamo comunicare in maniera efficace con i nostri centri cerebrali della sazietà e spesso nel trovare la propria normocaloricità, lo spuntino non risulta più essere cosi essenziale.

 Ti aspetto, per soddisfare le tue domande, per condividere le tue abitudini alimentari, il tuo stile di vita e valutare insieme la tua composizione corporea.

Il cibo è anche emozione
e le emozioni comunicano con i nostri sistemi.....

Barbara Casalini

Se ti è piaciuto condividi
Grazie